Il 31 Gennaio è il termine massimo per la candidatura al bando EACEA  39/2012 “Sostegno alla digitalizzazione dei cinema europei”.

L’obiettivo del piano relativo alla «digitalizzazione del cinema» è di incoraggiare le sale che proiettano una notevole percentuale di opere europee non nazionali a sfruttare le possibilità offerte dalla distribuzione digitale.

Il bando in particolare, si propone di favorire la transizione digitale delle sale che proiettano film europei, sostenendo i costi indiretti legati all’acquisto di un proiettore digitale.

La sala UCI iSens

Budget
Il bilancio annuale stimato concesso al cofinanziamento dei progetti ammonta a 4 milioni di Euro. Il contributo finanziario aggiudicato è una sovvenzione concessa come somma forfettaria pari a un massimo di 20.000 € per ogni schermo.
La sovvenzione copre qualsiasi costo relativo alla transizione digitale delle sale cinematografiche europee, eccezion fatta per il costo del proiettore digitale e del server.

Criteri di aggiudicazione
Le candidature/le azioni ammissibili saranno valutate in funzione della dimensione europea della programmazione del 2011 del cinema candidato.
Metodologia di calcolo: percentuale di film europei non nazionali nella programmazione del 2011 del cinema candidato.

Tutte le informazioni a questa pagina.