vimeo
please specify correct url

Fragile Territories è una installazione di laser e suono di Robert Henke.

Sagome visuali complesse, disegnate da un muro di 30 metri da 4 raggi laser molto veloci. Il suono parte da una registrazione di pianoforte, a volte sincronizzato con i fasci luminosi, a volte in percorsi paralleli. Una ombra si muove ogni 4,2 secondi oscurando i fasci e attenua il suono. Il video è stato registrato il 6 Gennaio 2013.

L’installazione – sia audio che video – è creata in tempo reale grazie ad algoritmi stocastici e statistici. Come risultato, il lavoro è infinito e non si ripete mai. Nel contempo, degli algoritmi di controllo permettono all’evoluzione di non “esplodere” o “svanire”. Il software dell’installazione è montato su tre computer Mac Mini, due per i 4 laser e uno per il suono. Il codice è scritto in MaxMSP.

Ha collaborato all’installazione Laser Animation Sollinger (laseranimation.com) usando sorgenti Blizzard 5000.

Rober Henke www.monolake.de