Da qualche giorno gira nei social network un video affascinante: sono alcuni spezzoni del prossimo video degli OPALE: “Sparkles and Wine”, che potete visualizzare qui sotto, ad opera di Nacho Guzman, filmando con una DSLR e illuminando con una mattonella a LED 10×10 cm e una strip LED, molto economico ma di effetto.

vimeo
please specify correct url

Lo stesso Guzman cita Clouzot tra i commenti. A ragione, perché Henri Georges Clouzot aveva già realizzato questo, e molto di più. Visto il successo del Dottor Stranamore di Kubrick, la Columbia, casa di produzione, decise di produrre il film “L’Enfer” (l’inferno) con budget illimitato. Questo film sarebbe stato il film più sperimentale di Clouzot.

Dopo mesi di prove, esperimenti sulla luce e trucco, sul suono (era un grande fan della musica concreta) e sulle arti cinetiche, Clouzot iniziò le riprese in un bellissimo hotel affacciato ad un pittoresco lago, che però si interruppero 3 settimane dopo, a causa di numerosi problemi, compreso il prosciugamento del lago (per un progetto idroelettrico) e un attacco di cuore del regista!

Ne uscì anche, qualche anno fa, un documentario con le uniche scene filmate e gli esercizi e le prove antecedenti che consigliamo di vedere. Qui uno spezzone, dove potrete notare la citazione forzata di Guzman.

youtube
please specify correct url