wavelab

 

Arriva l’ottava release di WaveLab e WaveLab Elements, per l’editing e il mastering audio.

WaveLab 8 introduce un nuovo sistema di gestione dei monitor, che permette configurazioni che arrivano fino a otto speaker.

Una serie di nuovi strumenti consente inoltre di misurare e processare la loudness seguendo gli standard EBU R-128. Introdotti due nuovi plug-in di terze parti: il primo, realizzato da iZotope, contiene l’esclusivo algoritmo MBIT+ per le operazioni di dithering e noise shaping.

Il secondo è CurveEQ, equalizzatore firmato da Voxengo che permette di mischiare e trasferire la forma di uno spettro da una registrazione a un’altra. Realizzati direttamente da Steinberg sono invece i nuovi Brickwall Limiter e Tube Compressor.

Il flusso di lavoro è stato migliorato grazie a un’interfaccia più ordinata, il pannello master transport è stato completamente rinnovato e la gestione dei plug-in avviene ora da una sola finestra che offre la possibilità di ordinare i software per produttore, categoria o preferenza.

Possibilità di salvare intere catene di plug-in. Altre novità sono il supporto metadata, la funzione Track Lock e lo zoom con risoluzione a 16-bit per una visione più precisa della forma d’onda.

 

Link produttore