Come riportato dal suo sito web Stufish (tradotto):

Siamo tristi di annunciare che lo scenografo e architetto Mark Fisher, OBE, MVO, RDI, è morto ieri a Londra a 66 anni.

E’ morto pacificamente nel sonno al Marie Curie Hospice a Hampstead con la moglie Cristina al suo fianco, dopo una lunga e difficile malattia, che ha sofferto con stoicismo e coraggio e il suo consueto buon umore. Il lavoro di Mark come scenografo e direttore artistico ha trasformato i concerti rock e le manifestazioni su larga scala radicalmente nel corso degli ultimi 25 anni. Insieme al suo studio Stufish, Mark ha creato innovative scenografie per due decenni per i tour dei Rolling Stones, Pink Floyd, U2, così come decine di altri artisti di tutto il mondo.

Tanto quanto nella musica dal vivo, Mark ha progettato tante produzioni teatrali e musical tra cui We Will Rock You, ma anche Ka e Viva Elvis per il Cirque du Soleil. E’ stato il senior designer per le Olimpiadi di Pechino (apertura e chiusura) ed è stato uno dei tre produttori esecutivi alle cerimonie dei Giochi di Londra 2012. Il suo lavoro ha influenzato non solo i colleghi e le squadre di professionisti con cui ha lavorato, ma anche sorpreso e deliziato i molti milioni di persone che hanno goduto dei suoi progetti in tutto il mondo.

26 Giugno 2013