La scorso Maggio è stata eletta all’unanimità la PRESIDENZA COLLETTIVA AILD costituita da:

Architetto LD PATRIZIA DE MASI
Architetto LD FRANCESCA STORARO
LD JERRY ROBERTO ROMANI
LD GIOVANNI PINNA
LD JÒ CAMPANA
LD VALERIO TIBERI
LD STEFANO BIGOLONI
PIO NAHUM
Ingegnere AUGUSTO ANDRAGHETTI
L’anno associativo corrente porta 5 punti programmatici:

1. SELEZIONE COME GARANZIA DI QUALITÀ È indispensabile operare una accurata selezione degli ingressi in Associazione, come principio base per determinare la qualità e la credibilità della stessa e di ciò che vuole rappresentare: la professionalità e lo stile, di cui la seconda può solo piacere ma la prima è imprescindibile.

2. POTENZIARE TUTTE CATEGORIE In particolare Teatro e Architettura, in passato rimaste pressoché in ombra nell’ambito dell’Associazione, o per nulla considerate, al fine di rendere il cerchio delle professionalità considerate sempre più completo e forte.

3. FORMAZIONE L’obiettivo è di organizzare un percorso formativo che contenga le basi indispensabili per la formazione di un LD professionale, in accordo con i princìpi basilari di qualità sostenuti dall’AILD, e che sia focalizzato su un fulcro centrale: la conoscenza derivata dall’esperienza sul campo, uno dei maggiori punti di forza e di orgoglio di alcuni LD fondatori dell’AILD. Tale percorso formativo sarà arricchito da incontri multidisciplinari con la musica e l’arte, ad esempio, sempre nella prospettiva di un maggiore approfondimento e percezione della luce come materia creativa. In questo programma, AILD sarà anche in costante contatto con le più rinomate istituzioni italiane già preposte alla formazione, e allo stesso tempo sempre in contatto con le Associazioni gemelle internazionali, per una virtuosa collaborazione.

3. AZIONI CONCRETE PER IL RICONOSCIMENTO DELLA CATEGORIA PROFESSIONALE È in programma, come lo è sempre stato, di lavorare fianco a fianco con tali istituzioni per giungere finalmente a creare anche in Italia un ordine professionale, concepito per essere lo strumento di riferimento per la salvaguardia del copyright e della proprietà intellettuale dei professionisti AILD.

4. COMUNICAZIONE Diffondere viralmente l’esistenza e l’attività dell’Associazione, attraverso un numero di differenti e qualificati canali media in tutto il mondo, abiliterà l’AILD ad essere un soggetto ufficiale di riferimento per tutti coloro che operano o che sono semplicemente interessati al settore Lighting, e in tal modo stare al passo con le altre realtà parallele mondiali.

5. CONTEST/AWARD In questo nuovo approccio, la Presidenza AILD propone un CONTEST/AWARD, nel quale I progetti degli Associati, appartenenti ad ogni categoria, vengono messi a confronto, per poi essere valuati e premiati da una prestigiosa giuria. Questo evento straordinario sarà anche l’occasione per ospitare l’assemblea Annuale dei Soci e per invitare e socializzare con altri professionisti, istituzioni e aziende leader del mondo Lighting.

Info: AILD