AW-HE120K nello studio di RTL 102.5 TV

BACKGROUND
Nel mese di maggio 2012 RTL 102.5 TV, emittente televisiva semigeneralista italiana di proprietà di  RTL 102.5, in onda su satellite, digitale terrestre e web in streaming, ha deciso di sostituire l’intera infrastruttura tecnica di ripresa per gli studi televisivi di Milano e Roma, per far fronte a nuove esigenze aziendali, ed ha scelto di avvalersi delle soluzioni di ripresa Panasonic. L’installazione rappresenta per Radio RTL 102.5 il primo step del progetto, attualmente in fase di sviluppo, che prevede la migrazione di tutta l’infrastruttura tecnica da SD ad HD.

LA SFIDA
Le esigenze dei due studi televisivi erano molteplici e complesse. La principale necessità era quella di avvalersi di prodotti professionali in HD progettati appositamente per il mondo broadcast, che fossero compatti e facilmente posizionabili all’interno degli studi.
L’ambito degli studi TV di un’emittente radiofonica porta con sé caratteristiche peculiari, che lo distinguono dagli studi televisivi classici. Una tra tutte gli spazi ridotti, quindi necessità di soluzioni facili da installare e da gestire, anche in remoto, e con il minimo ingombro fisico (cablaggio, dimensione dei prodotti, etc.). L’esigenza era quella di trovare prodotti affidabili e semplici da utilizzare, controllabili mediante rete LAN, così da poter fruire di un’estrema facilità di posizionamento unitamente ad una semplicità di cablaggio nei due studi, quello di Milano e quello di Roma, ottimizzando quindi i costi.
Nel lontanto 2000 la radio acquistò due camere BOX Panasonic modello AW-E800, utilizzate insieme ad altre telecamere di marchio diverso. Nel 2008 la necessità di ridurre i costi dell’impianto rese necessario sostituire tutte le telecamere con prodotti di altro brand. Nel 2012, però, come spiega Stefano Pretoni, Responsabile Radiovisione RTL 102.5 HIT RADIO: “Siamo giunti alla scelta di sostituire totalmente l’impianto con soluzioni Panasonic dopo circa 12 anni di Radio TV, sulla base di un’attenta analisi delle esigenze tecniche dei due studi, degli nostri obiettivi aziendali e dell’offerta di soluzioni presenti sul mercato. Le motivazioni a monte della scelta sono state, in ordine di importanza: prezzo competitivo, elevata qualità d’immagine, semplicità di controllo e di integrazione del prodotto nella struttura esistente”.

SOLUZIONI UTILIZZATE
Dimensioni e caratteristiche dei due studi di RTL 102.5 HIT RADIO di Milano e Roma hanno portato ad una diversa scelta di installazione. Nel dettaglio la Radio Tv ha scelto per lo studio di Milano otto telecamere 3 Mos Full HD AW-HE120K,
due pannelli di controllo AW-RP50 ed un Camcorder P2HD AG-HPX250, mentre per lo studio di Roma, quattro AW-HE120K, un controller AW-RP50 ed un live switcher AW-HS50.

“L’analisi delle esigenze del cliente, specifiche per i due studi di Milano e Roma, ci ha portato ad individuare una serie ben precisa di soluzioni hardware e software da proporre. Una delle peculiarità degli impianti realizzati per  RTL 102.5, nonché feature esclusiva dei prodotti Panasonic, è la capacità dei prodotti di nuova generazione di integrare la connettività LAN, senza necessità di dispositivi terzi, per interagire in modo veloce ed intuitivo con più pannelli di controllo (massimo 5) e tramite PC senza dover caricare alcun tipo di software (Web Browser integrato nella telecamera).
Per lo studio di Roma, il live switcher AW-HS50 permette di visualizzare live da remoto quale delle telecamere sta operando e da un unico PC situato a Milano (quindi da un unico operatore remoto) gestirne in tempo reale le riprese, senza costi aggiuntivi per l’azienda.
Altro aspetto che ha facilitato la scelta da parte di RTL 102.5 delle nostre soluzioni è il design dei prodotti, che si integrano perfettamente con l’esigenza di rimanere “nascosti” e “mimetizzati” nell’arredo dello studio” spiega Roberto Ferrari, Key Account Manager Broadcast Pro Camera Solution Panasonic System Communications Company Europe.
BENEFICI
“Di tutti i modelli scelti abbiamo apprezzato molto l’ottima qualità costruttiva, la precisione della documentazione tecnica fornita da Panasonic e la semplicità di utilizzo” – continua Stefano Pretoni – “Uno dei vantaggi riscontrati è sicuramente rappresentato dalla curva di apprendimento da parte degli operatori che ogni giorno utilizzano le camere ed il relativo controller Panasonic. Nonostante i nostri tecnici utilizzassero da anni i prodotti di un altro brand, caratterizzati da modalità operative assolutamente differenti, essi si sono abituati in pochissimo tempo alle nuove telecamere riuscendo a sfruttarne quindi a pieno tutte le caratteristiche. In concreto, i risultati più evidenti sono rappresentati dalla crescita di qualità del prodotto offerto ai nostri telespettatori. Queste camere, rispetto a quelle che utilizzavamo in passato, consentono movimenti più fluidi, una maggior precisione nel posizionamento ed una resa di immagine assolutamente superiore”.
Conclude Stefano Pretoni: “L’obiettivo iniziale era quello di migliorare la nostra immagine, fornire al contempo ai nostri operatori prodotti semplici da utilizzare, che richiedessero poca manutenzione e che si integrassero semplicemente nella nostra struttura esistente. Con Panasonic abbiamo raggiunto brillantemente i nostri obiettivi con piena soddisfazione di tutti i soggetti coinvolti. Personalmente sono molto soddisfatto della scelta effettuata perché, oltre ad aver adottato ottimi prodotti, abbiamo avuto il supporto di un’assistenza di alto livello, sempre presente, ed affidabile”.