Wall of Bass

Il SUB è un locale di una piccola cittadina austriaca, Wiener Neustadt, che ha voluto dotarsi di una soluzione originale per la riproduzione delle basse frequenze, il Wall of Bass. I project manager Wolfgang Sauter (di Pro Performance) e Reinhard Nell (di Lambda Labs) hanno pensato ad una parete vibrante come la soluzione ideale per non disperdere il suono sulle abitazioni circostanti e arrivare al valore in dB SPL richiesto all’interno per le basse frequenze. I driver sono stati sviluppati specificatamente per questa particolare applicazione, mentre il proprietario del club ha contribuito al calco dei cabinet in cemento per gli altoparlanti. Per la parete posteriore al palco da 6 x 5 metri, sono stati collocati degli speciali blocchi di cemento da 400 kg a formare un muro da 6 x 3 metri, utilizzando 13 tonnellate di cemento e altre 35 tonnellate per le fondamenta. Steffen dichiara “All’interno del club si crea un’onda piana perfetta, che si muove lungo le pareti laterali senza introdurre alcun modo di risonanza”, grazie ad una bass trap delle dimensioni di tutta la parete restrostante. Ogni woofer (custom made) necessita di una sua amplificazione separata così è stato scelto Powersoft come fornitore dell’amplificazione. I 32 moduli a 2-canali D-Cell504 IS Powersoft permettono di erogare 25.600 watt di potenza.

youtube
please specify correct url

 

INFO: Powersoft