Come cerchiamo di far spesso, vi proponiamo delle soluzioni scientifiche che anticipano i tempi, permettendoci di maturare le idee per qualche nuova applicazione spettacolare.

Il MIT di Boston ha realizzato un sistema low cost per la creazione di pannelli video trasparenti. Il sistema è a base di nanomateriali integrati all’interno di un materiale plastico trasparente. Le nanoparticelle sono accordate per riflettere certe frequenze di luce, permettendo alle altre di passare attraverso. Questo permette al materiale, quando il colore selezionato è visibile sul display, permette di mantenere la trasparenza sulle altre frequenze d’onda.

Un esempio di applicazione è per cruscotti e navigatori, usando ad esempio un vetro per parabrezza lavorato con tali nanomateriali. Questo sistema permette un angolo di visione molto maggiore rispetto ai sistemi che si basano su specchi. Il sistema è stato descritto nel numero di gennaio di Nature Communications, co-redatto dai professori del MIT Marin Soljacic e John Joannopoulos, lo studente Chia Wei Hsu e quattro altri studenti.

La dimostrazione è avvenuta tramite l’uso di nanoparticelle di 60 nanometri in argento, che producono un’immagine blu, ma sarà possibile creare schermi full-color usando la stessa tecnica, attraverso tre colori RGB. Usando solo 3 colori, la percezione della somma diventa un’immagine verosimile, pur lasciando passare tutte le altre frequenze di luce.

youtube
please specify correct url