ClayPaky Aleda B-EYEs (full line)

Chi diceva che le api si stanno estinguendo sbagliava di grosso. B-EYE è diventata una linea di prodotti che comprende: B-EYE K20, B-EYE K10, B-EYE K10 Easy e B-EYE K10 CC.

B-EYE è stato presentato a settembre 2013 e da allora è stata una scalata. 10.000 contatti al video demo dopo sole 24 ore, due premi internazionali e il debutto ai Brit Awards Launch Show e, successivamente, nella trasmissione Jonathan Ross Show su ITV. Anche i commenti dai distributori sono entusiasti, come Glyn O’Donoghue, Managing Director di Ambersphere Solutions, il distributore esclusivo di Clay Paky per il Regno Unito “E’ una luce Wash perfetta con uno zoom range straordinario, ma è anche una luce Beam potentissima con un fascio preciso e definito e un movimento rapidissimo – la gente adora questa combinazione. Ma quando mostriamo gli effetti del B-EYE, rimangono tutti a bocca aperta!” oppure George Masek di ACT Lighting, distributore per l’america “Penso che questo proiettore avrà particolare successo nel settore delle trasmissioni televisive – come abbiamo visto nelle demo, la telecamera adora questo faro – l’apporto alla definizione “fotografica” del set è eccezionale”. Herbert Marx, Sales Director Lightpower GmbH, distributore per la Germania. Anche il fatto che i B-EYE K20 e K10 producano un fascio estremamente stretto che può essere utilizzato come effetto Beam, ma anche come micro-fasci controllabili individualmente, è stato una vera rivelazione, così come la modalità shape, delle vere e proprie macro “intelligenti” per la sagomazione del fascio.

A.LEDA B-EYE K20

A.leda B-EYE K20 è un Wash, un Beam e un generatore di Effetti Grafici spettacolari e del tutto nuovi.
B-Eye è innanzitutto un washlight di eccellente qualità. Lo zoom va da 4° a 60°, quindi adatto sia per gli ambienti con soffitti bassi (piccoli teatri e studi TV, ad esempio) dove gli angoli grandi sono utilissimi, sia per gli spettacoli in arene o grandi ambienti, dove lo zoom stretto risulta perfetto.

B-EYE kaleido_2 (low)Grazie al suo gruppo ottico speciale, B-EYE proietta sull’intera superficie illuminata una luce uniforme e la luce appare distribuita uniformemente anche sulla superficie della sua lente frontale; non si vedono più le singole sorgenti luminose con i loro colori distinti.

Per quanto riguarda la gamma dei colori prodotta, B-EYE è dotato di un “motore” elettronico di controllo del colore che non ha eguali. Il faro usa dei led RGBW e, grazie all’aggiunta del diodo bianco, offre una copertura molto ampia dello spettro di frequenze cromatiche e la possibilità di ammorbidire le tinte sature generate dai chip R-G-B.  La temperatura colore è regolabile con precisione nel range da 7500K a 2600K. Inoltre, uno speciale algoritmo software consente di simulare con i LED il comportamento della lampada al tungsteno.

Quando il fascio di B-EYE è chiuso fino a 4°, l’emissione luminosa “wash” si trasforma in un fascio di luce “beam”: B-EYE diventa così un proiettore di sorprendenti effetti paralleli a mezz’aria, capace di generare un raggio pulsante di micro-fasci controllabili singolarmente, ognuno con i propri colori e sfumature. Con B-Eye  infatti il controllo di ogni singolo LED è totale in tutti i suoi parametri.

B -EYE K20, infine, introduce una caratteristica del tutto innovativa: la lente frontale può essere ruotata e tante piccole tessiture luminose possono essere create, aperte e chiuse come petali. Aggiungendo il colore e le grafiche dinamiche, B-EYE si trasforma in un proiettore di effetti luce mai visti finora.

Il primo è l’effetto vortice  che riempe l’atmosfera con infiniti raggi dinamici e genera nel pubblico una suggestiva esperienza. Il secondo effetto sono le proiezioni caleidoscopiche che si materializzano sulle superfici circostanti. Entrambi questi effetti possono assumere forme praticamente infinite ed hanno la caratteristica di essere programmabili e replicabili con precisione millimetrica.
Al ProLight+Sound di Francoforte, Clay Paky presenta, in  prima internazionale, la versione B-EYE K10 con lente frontale rotante. A grande richiesta, Clay Paky ha deciso infatti di riproporre questa importante caratteristica prima disponibile solo nella versione K20.
I due proiettrori K10 e K20 offrono pertanto molte prestazioni identiche: la stessa ottica, lo stesso sistema di colori, gli stessi effetti grafici e di beam. Cambia invece la potenza luminosa perché B-EYE K10 adottata 19 LED, mentre il B-EYE K20 ne utilizza 37.

Il peso è contenuto, solo 15 kg, le dimensioni ridotte e la silenziosità assoluta fanno di B-EYE K10 un prodotto estremamente interessante per tutte le applicazioni professionali; è particolarmente adatto per le produzioni in studio ed in teatro dove può essere sfruttato per la sua ineguagliabile versatilità: effetto Wash, proiezioni Beam, Effetti Grafici spettacolari.

B-EYE parallel_beams_4 (low)

 

A.LEDA B-EYE K10 Easy

La versione del B-EYE K10 senza rotazione, che Clay Paky ha lanciato al Plasa 2013, non è però stata eliminata. Ribattezzata B-EYE “Easy” per le sue prestazioni semplificate essa rimane infatti una soluzione equilibrata in tutte le applicazioni in cui non servono gli effetti grafici speciali. Infatti il gruppo ottico è identico e rimangono inalterati tutti i vantaggi della modalità wash e di quella beam. Fra le prestazioni importanti della versione “easy” rimane anche il controllo individuale dei LED che è essenziale per generare effetti a mezz’aria.

A.LEDA B-EYE K10 CC

Sono però molto numerose le richieste di coloro che desiderano accedere alle caratteristiche ottiche superiori della tecnologia B-EYE per usarle unicamente nel modo wash. Per questo tipo di utilizzo, in cui non servono cioè gli effetti a mezz’aria e le proiezioni grafiche, Clay Paky ha creato una versione più semplice, denominata A.leda B-EYE CC (Color Changer). A differenza della versione più completa, questo versione non ha il controllo di ogni singolo pixel e non ha la rotazione della lente frontale.

A.leda B-EYE K10 CC si caratterizza pertanto come un ledwash molto luminoso, con una proiezione uniforme, uno zoom ampio da 4 a 60 gradi, una gestione completa dei colori e della luce bianca. I proiettori B-EYE CC mettono a disposizione di ogni spettacolo la migliore tecnologia color-wash; sono strumenti base per la TV, il teatro, i tour, gli eventi corporate, le show room e i parchi tematici.

ALTRE NOVITA’

Clay Paky ci comunica che intende presentare a ProLight+Sound alcuni nuovi prototipi. Andremo a scovare le novità di Clay Paky al ProLight+Sound di Francoforte, dal 12 al 15 marzo 2014, all’interno del villaggio Lightpower.

INFO: Clay Paky