RackMac Pro

L’Apple Mac Pro ha un fascino strano. Ingegneria di altissimo profilo, design ai massimi livelli, dimensioni ridotte e una forma “simpatica”, che ognuno commenta come meglio crede. Le sue dimensioni compatte lo rendono più trasportabile e facilmente posizionabile su rack, ma impediscono l’installazione delle schede di espansione PCIe interne. Inoltre, il computer ha anche bisogno di un contenitore per essere operativo e pronto per l’installazione su rack e per fornire una comoda gestione dei cavi. Il sistema di espansione PCIe in formato rackmount 4U di Sonnet risolve questi problemi e aumenta il potenziale dei Mac Pro.

RackMac Pro

Realizzata in acciaio, RackMac Pro consente il flusso d’aria senza restrizioni attraverso il Mac Pro per il raffreddamento, secondo le specifiche Apple, anche quando viene installato tra altre apparecchiature nel rack. Un interruttore di alimentazione sul pannello anteriore e le porta USB 3.0 consentono di accendere i computer e collegare una periferica a ciascuno, senza dover accedere al retro. Connessioni a pannello HDMI, Gigabit Ethernet, USB 3.0. Dal retro del RackMac Pro è consentito l’accesso alle porte Thunderbolt dei computer.

Le staffe di montaggio rivestite in materiale morbido mantengono i computer saldamente al loro posto (senza rovinare la finitura a specchio) anche durante il trasporto, rendendolo perfetto per l’uso in applicazioni touring. Installato in situazione fissa, il RackMac Pro include delle rotaie di estensione che consentono un montaggio facile e sicuro in rack 16-26 pollici di profondità.

Esistono 2 versioni: una con singolo alloggiamento, doppia porta Thunderbolt sul retro (con cable-lock), alimentatore da 300 watt opzionale e 3 alloggimenti per schede PCI Express e l’altra con doppio alloggiamento Mac Pro, ma senza alloggiamento per schede PCIe.

INFO: Sonnet Tech