Artemis-4RAI ha installato una console audio digitale Calrec Artemis Light per il nuovo studio notizie regionali TV4 in corso sempione a Milano. La console, che gestisce ogni giorno notizie in tempo reale, è strettamente integrata con il commutatore video della RAI tramite un software appositamente sviluppato da Calrec.  “Il capitolato richiedeva due console e una matrice audio separata, senza ridondanza. Con Artemis Light abbiamo raggiunto più potenza, ridondanza e una maggiore flessibilità – per non parlare di riduzione dei costi – con un unico mixer Calrec anziché i richiesti due mixer e una matrice”, ha dichiarato Alessandro Asti, vice presidente delle vendite in ARET video e audio engineering, partner di Calrec in Italia, responsabile per le vendite, formazione e supporto. “La ridondanza completa, massima affidabilità e l’ultima tecnologia FPGA nella console Artemis Light la rendono perfetta per le situazioni più esigenti della Rai. Hai davvero bisogno di utilizzare questa console in una situazione reale per capire quanto sia potente e immediata!” La console installata è in grado di getire 240 canali su DSP Bluefin2, l’ultima generazione della tecnologia FPGA di Calrec. La superficie comprende 40 fader con un’estensione che può ospitare fino a 16 fader. La console è dotata di pannelli di controllo per ogni blocco fader e un analizzatore RTW TM7 ospitato nella superficie principale che fornisce la misurazione supplementare.

Il router  4096 x 4096 canali lavora come slave della matrice video. Il software Calrec sviluppato appositamente per la RAI fornisce l’interfaccia necessaria all’abbinamento con il video switcher attraverso il protocollo SW-P-08. Questa stretta integrazione garantisce che tutti i segnali all’interno della matrice siano disponibili all’interno del mixer e viceversa. Inoltre, l’architettura Hydra2 di Calrec assicura un network futureproof per la condivisione delle risorse o ulteriori ridondanze.  “La ridondanza totale di Artemis Light significa che non ho bisogno di un altro mixer per il backup di emergenza. Siamo in grado di controllare tutti i segnali provenienti da una singola superficie, che consente di risparmiare molto tempo, costi di installazione e di gestione “, commenta Matteo Colombo, ingegnere del suono presso la RAI. “Gli utenti possono identificare facilmente ogni controllo tramite colore, il che significa che possono concentrarsi sul mix piuttosto che sulla console stessa. Tutti i nostri operatori erano abili nell’uso della console dopo appena tre giorni di formazione da Calrec.”

INFO: Aret engineering