inspireDJI, azienda di Shenzhen famosa per aver creato il Phantom, Phantom 2, Vision + e una serie di multirotori più grandi come S900 e S1000, presenta un nuovo interessante quadricottero, creato appositamente per le riprese aeree: Inspire1

Inspire è un APR (Aeromobile a Pilotaggio Remoto) a 4 eliche con videocamera integrata 4K. Può registrare, nella SD card a bordo rimovibile, filmati 4K a 24 e 30 fps, Full HD a 60 fps, nei formati .MOV o .MP4. Il drone può ricevere due segnali di controllo in contemporanea, tramite due telecomandi: una persona potrà quindi guidare il velivolo mentre l’altra comanderà il gimbal (posizionamento camera) e i controlli camera. I radiocomandi permettono anche collegamenti USB e HDMI, da cui estrarre un flusso 1080p di preview.

Inpire laterale
Secondo l’azienda produttrice una singola carica permette 18 minuti di volo e registrazione con una velocità massima di 22 metri al secondo (79 km/h). Il prezzo si aggira intorno ai 3000€, camera 4K compresa. Il campo visivo è 94°, paragonabile a un obiettivo 20 mm, quasi esente da distorsioni (la GoPro è 140° con effetto fisheye) mentre il sensore, riprogettato, è più luminoso dei modelli precedenti di casa dji. Il gimbal permette rotazioni a 360° sui 3 assi, mentre i bracci in carbonio possono essere riposizionati verso l’alto durante il volo permettendo una maggiore libertà operativa. La distanza di controllo è fino a 2 km. Un sensore video + sensori di distanza aggiunti sul corpo permettono la stabilizzazione e orientamento senza uso di GPS (es: indoor) e atterraggi delicati.

vimeo
please specify correct url

 

INFO: dji