GibsonGibson sta prepotentemente entrando in nuovi mercati, grazie alle nuovissime acquisizioni (Woox innovations, Onkyo, Stanton, Cerwin Vega, TEAC e KRK), oltre ad aver creato un nuovo marchio di microfoni – NEAT – con i signori Wise e Saulenspurens, ovvero i fondatori di Blue Microphones. L’aggressione al mercato è avvenuta però con un certo dubbio gusto, come affermano molti magazine e social network, di ritorno dal CES 2015. Li ri-troverete al NAMM Show 2015, ma li avevamo già visti all’AES 2014, dove non avevano destato molto clamore (ma si sa, al CES sono di palato fino per il design). Nel comunicato Gibson afferma: il monitor rappresenta una definizione superiore dello stile Les Paul, utilizzando materiali di altissima qualità, come anche il woofer in carbonio e il tweeter in titanio rivestito di Diamond Like Carbon, dove quest’ultimo forse è l’aspetto più interessante del diffusore. Saranno disponibili, da febbraio, in 3 modelli (LP4, LP6, LP8) e tre varianti: cherry, tobacco sunburst and cherry sunburst. Troverete presto un test in Computer Music Studio.

INFO: Gibson